SALUMERIA GIRONDA

Condividi:

Intervista a Emanuele Gironda della Salumeria Gironda.


Qual è la storia della Salumeria Gironda? 

La nostra storia è iniziata quando nel 2005 mio padre (…) ha deciso di acquistare l’attività in via Ponte Pietra, una delle vie più belle e storiche di Verona. A distanza di un anno sono subentrato anch’io nel progetto e ho seguito in prima persona la sua evoluzione da classica bottega con servizio d’asporto a luogo di convivialità dove chiunque può vivere l’esperienza di fare un picnic sulla terrazza panoramica con vista su Ponte Pietra e ai Castelli Romani… un’esperienza davvero unica! 

Artigianalità e unione familiare: possiamo riassumere così le chiave del vostro successo… 

Proprio così, abbiamo scelto di “rimanere all’antica” continuando a puntare sull’eccellenza e la genuinità di prodotti che portano in tavola l’italianità quali, ad esempio, il Parmigiano Reggiano, la Mozzarella di Bufala, il Prosciutto Crudo di Parma e la Mortadella. inoltre, siamo molto attenti verso la sostenibilità e la valorizzazione dei prodotti locali, tipici del territorio veronese. Consiglio di provare il Monte Veronese in tutte le sue declinazioni, la Soppressa Veneta e tutti i vini della Valpolicella! 

Hai sempre avuto il desiderio di intraprendere questa strada o è stata una decisione maturata nel tempo? 

La decisione di affiancare mio padre nella gestione dell’attività è sorta nel tempo, una volta terminato il mio percorso di studi. Ho avuto la possibilità di seguire la crescita della nostra realtà sin dal principio e ogni traguardo raggiunto è un’enorme soddisfazione!  

Credo che l’unione dello spirito un pò più all’antica di mio padre, legato ancora a una concezione storica della bottega, con la mia visione più innovativa e dinamica del lavoro rappresenti il mix vincente. Continueremo su questa strada, sempre uniti dall’immensa passione per il nostro mestiere! 

 

ACCADICA

Registrati per ricevere ogni mese la tua copia gratuita del magazine ACCADICA