AD OGNUNO IL SUO LOCALE

Condividi:

Intervista a Eugenio Fortunato, titolare di Demos e Hostaria n°4 a Verona.


Demos e Hostaria n°4: due locali in centro a Verona a pochi metri l’uno dall’altro ma con due anime ben distinte…  

Proprio così, due locali poco distanti l’uno dall’altro ma con una propria identità ben precisa: se Hostaria n°4, con la sua atmosfera calda e accogliente, si caratterizza per una proposta culinaria che predilige i piatti della tradizionale cucina veronese, rivisitati in chiave contemporanea, Demos è il locale ideale dove assaporare cocktail ricercati, realizzati dai nostri fantastici bartender e abbinati ad hamburger e piatti gourmet. I due locali si differenziano anche per la diversa tipologia di clientela: Demos vuole essere il punto di ritrovo dei giovani veronesi, mentre Hostaria n°4, con la sua cucina tipica del territorio, abbraccia una fascia d’età più ampia.  

“Demos”, termine utilizzato nell’Antica Grecia in riferimento al popolo: cosa si nasconde dietro la scelta di questo nome? 

“Spesso le grandi imprese nascono da piccole opportunità”: così recita una frase del grande oratore Demostene, che è stata d’ispirazione per la creazione di questo locale. “Demos”, termine greco utilizzato per indicare il “popolo”, è il nome che abbiamo scelto con l’obiettivo di rappresentare un punto di riferimento per i veronesi. Un luogo che accoglie tutti, dove poter staccare dalla frenesia della vita quotidiana e concedersi il piacere di gustare combinazioni di sapori unici, mai provati prima!  

Un’avventura imprenditoriale iniziata in uno dei momenti storici più critici per il settore della ristorazione, cosa ti ha spinto a fare questo passo? 

Era il dicembre del 2019 quando abbiamo inaugurato Demos e non potevamo ancora sapere cosa sarebbe successo di lì a qualche settimana. Inutile negarlo, per noi è stato un momento difficile, dove siamo stati messi a dura prova. Ci siamo dunque rimboccati le maniche e siamo riusciti a far fronte ad ogni avversità, portando a casa ottimi risultati grazie anche al sostegno di tutte le persone che ci vogliono bene e che credono in noi! 

Quali sono i progetti futuri? 

Ci auguriamo di continuare a crescere sempre di più, continuando sulla strada che stiamo già percorrendo. Il prossimo anno sarà un momento di svolta, che ci darà l’opportunità di farci conoscere ancora di più. Stiamo investendo anche in nuovi progetti, legati sempre al mondo della ristorazione … non vi voglio svelare troppo, fatemi un grande in bocca al lupo! 

ACCADICA

Registrati per ricevere ogni mese la tua copia gratuita del magazine ACCADICA